Cittadinanzattiva Sapri. “Premio del sorriso” per ricordare Michele Russo e ringraziare un “angelo delle corsie”.

Vota per il “Premio del sorriso”.
Per ricordare l’amico Michele Russo e ringraziare un “angelo delle corsie”.
Cittadinanzattiva Sapri. Il “ Premio del Sorriso” indetto dall’Assemblea Territoriale di Sapri avrà luogo il 5 dicembre 2015 presso la sala del Dopolavoro Ferroviario di Sapri. Sarà attribuito a un operatore sanitario del P.O. “Immacolata” e del Distretto Sanitario Sapri-Camerota che meglio incarni i valori di professionalità, disponibilità, generosità e garbo. Virtù essenziali per chi opera quotidianamente a contatto con la sofferenza. Un gesto affettuoso, una parola d’incoraggiamento e un sorriso, in alcuni momenti, possono valere quanto una medicina. Il premio sarà assegnato attraverso una votazione libera e assolutamente anonima. L’allestimento di un vero e proprio seggio elettorale itinerante darà modo ai cittadini, non solo di Sapri, di esprimere le loro preferenze su schede debitamente precompilate. E’ possibile votare una sola volta, indicando massimo tre nomi, tra cui un medico, un infermiere, un amministrativo, un ausiliario eccetera. Tutti i dipendenti dell’Ospedale “Immacolata” e del Distretto Sanitario Sapri-Camerota sono eleggibili. Si parte venerdì 2 ottobre, con il seggio elettorale allestito presso l’atrio dell’Ospedale di Sapri, dalle 9.30 alle 12. Si continuerà domenica 4 ottobre, quando il seggio farà tappa in Piazza San Giovanni (nei pressi della chiesa), e, nei giorni successivi, in altri luoghi di Sapri e del Golfo di Policastro. I suffragi saranno raccolti anche online, sul sito di Cittadinanzattiva Sapri e su Facebook.
Le schede, contenute in un contenitore debitamente sigillato, saranno conteggiate dalla Commissione presieduta dal prof. Biagino Limongi di Sapri e composta dai sacerdoti don Nicola Romano e don Vincenzo Morabito, dal prof. Vincenzo Lovisi di Casaletto Spartano, da Marisa Coppola e Salvatore Avagliano, rispettivamente coordinatori dei Malati cronici e del Tribunale del Malato. Commissione che decreterà il vincitore in base ai voti ricevuti e stilerà anche le motivazioni. Il premio patrocinato dal Comune di Sapri è sponsorizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Sapri e dal Fast Food Pizza e Pane – Rosticceria di Policastro Bussentino. Nel corso della serata del 5 dicembre, oltre alla proclamazione del vincitore, Cittadinanzattiva si riserva di conferire anche altri riconoscimenti speciali a persone enti e associazioni che si siano particolarmente distinti per valori e attivismo civico. “Abbiamo voluto creare questa simbiosi tra l’amico scomparso prematuramente e le buone pratiche vissute in un letto d’Ospedale, perché Michele, oltre ad essere stato uno dei pionieri del Tribunale del Malato, ha profuso impegno civico in tutti i momenti della sua vita (come calciatore, in qualità di commentare sportivo attraverso gli schermi di 105 TV, come istruttore dei giovani, dirigente del Dopolavoro ferroviario e nel comitato festa San Francesco di Paola), con passione e non facendo mai mancare il suo straordinario sorriso. Il garbo che dovrebbe accompagnare in ogni circostanza le persone che svolgono funzioni pubbliche: in primis gli operatori sanitari, ai quali, in particolari momenti della nostra vita, consegniamo dignità e salute” afferma il coordinatore dell’Assemblea Territoriale di Cittadinanzattiva di Sapri Mario Fortunato.
Comunicato di Redazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: