Corso di formazione per bibliotecari a Pontecagnano

 

Corso di formazione per bibliotecari promotori della lettura. A promuoverlo il Comune di Pontecagnano Faiano, su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessora alla Cultura e ai Beni culturali Lucia Zoccoli, nell’ambito delle iniziative della Biblioteca comunale.

Il corso, finanziato in parte dalla Regione Campania, è organizzato dall’Associazione italiana biblioteche (Aib) e intende contribuire a formare una nuova figura professionale che sia in grado di progettare, gestire e divulgare attività di promozione della lettura nell’ambito del territorio di riferimento.

 

“Il percorso formativo – dichiara l’Assessora Lucia Zoccoli – rappresenta un riscontro ufficiale alla collaborazione avviata tra il Comune e l’Aib a seguito della nostra recente affiliazione all’Associazione italiana biblioteche. Si tratta di un’iniziativa particolarmente interessante che risulta essere anche propedeutica al trasferimento della nostra Biblioteca comunale nel Museo Archeologico Nazionale ‘Gli Etruschi di Frontiera’, progetto che richiede personale sempre più qualificato e idoneo ad accogliere nuove attività culturali e a sostenere i nostri piccoli nella lettura fin dalla più tenera età”.

 

Il programma del corso, articolato su differenti moduli didattici, si propone di far comprendere le attività e le mansioni del promotore della lettura, offrendo nel contempo gli strumenti per orientarsi all’interno della gestione di una sezione ragazzi e di attività rivolte al gruppo.

A tal proposito, l’Amministrazione ha pubblicato un avviso per la partecipazione al modulo “La lettura per l’infanzia”. Gli obiettivi sono rivolti a conoscere la letteratura per l’infanzia in tutte le sue forme, generi e strumenti, dal libro tattile della primissima infanzia fino al romanzo di formazione adolescenziale. Essere in grado, in pratica, di valutare e scegliere le opere letterarie contemporanee e classiche per bambini e ragazzi, necessarie alla costruzione di percorsi promozionali adatti ai diversi contesti educativi e culturali. Il percorso prevede 12 ore in presenza e 8 ore a distanza per un totale di 20 ore didattiche.

I destinatari possono essere operatori di biblioteche, con particolare riferimento a quelli della Piana del Sele, insegnanti e giovani impegnati nella promozione della lettura. Le attività, che si svolgeranno presso il complesso ex Tabacchificio Centola, saranno organizzate in tre lezioni in presenza della durata di 4 ore, dalle ore 14 alle 18, nei giorni 24, 25 e 26 novembre ed un modulo a distanza erogato mediante piattaforma e-learning. Sono previste verifiche in itinere e finali.

La selezione e l’ammissione dei partecipanti avverrà tenendo conto dei criteri evidenziati nell’apposito avviso pubblico.

Le persone interessate dovranno compilare l’istanza con la propria manifestazione d’interesse, scaricabile dal sito ufficiale dell’Ente www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it, e consegnarla, unitamente agli allegati richiesti, al Protocollo dell’Ente oppure inoltrarla via mail all’indirizzo protocollo@comune.pontecagnanofaiano.sa.it entro il giorno 15 novembre 2015.

Comunicato stampa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: