Torraca, Carabinieri in festa per la tradizionale celebrazione della “Virgo Fidelis”

I Carabinieri della Compagnia di Sapri, insieme alle altre forze dell’ordine e alle autorità civili del circondario, hanno festeggiato la Santa Patrona, la “Virgo Fidelis”, protettrice, dal 1949, dell’Arma della Benemerita.

Sabato 21 novembre, nella chiesa di San Pietro Apostolo di Torraca, i Carabinieri della Compagnia di Sapri hanno festeggiato la tradizionale cerimonia della Virgo Fidelis, protettrice dei militari dell’Arma, momento molto atteso da ogni Carabiniere.

La Virgo Fidelis, è la Patrona dell’arma dal 1949, da quando cioè Pio XII la pose come protettrice dei militari della Benemerita, in seguito alla battaglia di Culqualber, in Abissinia, considerato uno dei massimi atti di eroismo della storia dell’Arma, in cui un intero battaglione di Carabinieri si immolò, testimoniando la sua fedeltà alla patria e al dovere, al suon di  “ Nei secoli fedele!”

Alla funzione religiosa, officiata dal Vescovo della Diocesi Teggiano- Policastro, monsignor De Luca, hanno partecipato le autorità civili locali, il primo cittadino di Torraca, Domenico Bianco, i sindaci di molti comuni del circondario e, oltre ai Carabinieri, anche le altre autorità militari, Vigilii, Polizia e Finanza.

Un momento di riflessione, raccoglimento  e preghiera non solo per tutti i Carabinieri, che ogni giorno mettono a repentaglio la loro vita, ma anche per i tanti eroi che, svolgendo il proprio dovere, sono caduti con fedeltà ed onore.

La cerimonia, che ogni anno si svolge in un comune diverso, si  è anche configurata come un’importante occasione di conoscenza reciproca tra  forze dell’ordine e popolazione e  in questo momento, ce n’è davvero tanto bisogno.

Genny Gerbase

©Riproduzione Riservata

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: