Cava de’Tirreni, “Renzi e De Luca stanno condannando il nostro ospedale”

“Renzi e De Luca stanno condannando l’ospedale di Cava de’Tirreni”. E’ quanto dichiara Clelia Ferrara, consigliere comunale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

“L’approvazione senza correttivi della legge europea sul divieto degli straordinari, senza lo sblocco delle assunzioni, data la carenza dei medici – spiega – sta gettando nel caos la sanità salernitana, con gravissime ripercussioni sulla comunità cavese”.

“Negli anni scorsi – aggiunge –  l’ospedale metelliano è stato salvato grazie all’impegno e all’intervento di Fratelli d’Italia, tramite l’onorevole Edmondo Cirielli, nel suo ruolo di presidente della Provincia di Salerno”.

“La Regione – conclude Clelia Ferrara – non penalizzi i cittadini cavesi e non distrugga il nostro ospedale. In piena campagna elettorale De Luca affermò che si sarebbe battuto per rilanciare il S. Maria dell’Olmo e ridare la giusta dignità degli operatori. Ci auguriamo che le sue non siano state solo parole al vento per raccogliere consenso. Eppure tanti cavesi, oltre il 60%, gli hanno creduto. Erano solo bugie”.

Comunicato Stampa

©Riproduzione Riservata

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: