Il Nuoto di Fondo torna protagonista nel weekend a Castellabate.

In programma anche la prima tappa del Campionato Italiano Assoluto Paralimpico

Il Nuoto in Acque Libere torna ad essere protagonista nel mare Bandiera Blu del Cilento. Sarà Castellabate, infatti, ad ospitare nel weekend (25 e 26 giugno) il Campionato Regionale Endas, il Gran Prix di Mezzo Fondo, la Traversata del Golfo di Castellabate e la prima tappa del Campionato Italiano Assoluto Paralimpico.

La kermesse natatoria è organizzata dalle associazioni Punta Tresino e Blue Team Stabiae, in collaborazione con i Comitati Regionale FIN (Federazione Italiana Nuoto) e FINP (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico), e con il patrocinio del Comune di Castellabate. La manifestazione rientra nel cartellone di eventi “Sport e Gastronomia nel Cilento – I campioni delle discipline natatorie e le bontà della Dieta Mediterranea protagonisti da giugno a settembre ad Agropoli, Castellabate e Pollica-Acciaroli”, inaugurato nel precedente weekend con la “Festa del Pescato”.

La gare si svolgeranno nello specchio d’acqua del litorale di Castellabate, con partenza ed arrivo nei pressi della struttura balneare “La Pagliarella”, alla frazione Lago. Il programma prevede sabato 25 giugno, a partire dalle 9.00, il Campionato Regionale Endas per Esordienti, Agonisti e Master sulle distanze dei 200,400,800 e 1500 metri. Nel pomeriggio, alle 18.00, seguirà il Gran Prix di Mezzo Fondo FIN su una distanza di 3 km, valida anche quale unica prova del Campionato Regionale Campano per Master. Gran finale domenica 26 giugno alle 9.00 con la Traversata del Golfo di Castellabate di 5 km, valida anche quale unica prova del Campionato Regionale Campano per Master.

Novità per il Cilento sarà il Campionato Italiano Assoluto Paralimpico. Castellabate, infatti, ospiterà anche la prima tappa del Campionato Italiano Assoluto Paraolimpico sulla distanza di 5 km. La gara si terrà domenica 26 giugno, in contemporanea con la Traversata del Golfo di Castellabate. La competizione vedrà la partecipazione di nove atleti, di cui uno non vedente.

“Si rinnova il matrimonio tra la FIN Campania ed il Cilento con lo scopo principale di diffondere ancora di più la cultura delle discipline natatorie in questo angolo fantastico della Campania, che vanta il mare più bello della nostra regione e tante altre bellezze. – spiega il presidente FIN Campania, Paolo Trapanese – Con le gare di nuoto in acque libere, inauguriamo la stagione degli eventi natatori nel Cilento, che si concluderanno poi a settembre con la quarta edizione del torneo internazionale di pallanuoto a mare tra Agropoli, Castellabate e Pollica”.

“Inauguriamo la stagione degli eventi natatori nel mare blu di Castellabate, – spiega  Carlo Ferraioli, presidente della Blue Team Stabiae e consigliere FIN Campania – che fanno da preludio ad un progetto molto più grande che a breve presenteremo insieme all’associazione Punta Tresino”.

“Siamo pronti, dopo aver aperto le danze con la Festa del Pescato, ad ospitare il secondo evento della rassegna Sport e Gastronomia nel Cilento. – aggiungono gli esponenti dell’associazione Punta Tresino – Il tradizionale appuntamento con il nuoto in acque libere si rinnova tra entusiasmo e tante novità, nel segno della promozione territoriale e del sociale”.

Comunicato stampa

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: