Nomine consiglieri politici, il presidente della Provincia Canfora replica all’Udc

Al segretario provinciale dell’Udc e all’onorevole Maria Ricchiuti voglio ricordare che non ho preso nessuna decisione personale e che prima di procedere alla nomina dei nuovi consiglieri politici ho consultato tutte le forze della coalizione, attraverso i capigruppo dei partiti, come ben sa il consigliere provinciale Pasquale Mauri, al quale avevo chiesto una rosa di nomi. Evidentemente devo presumere che all’interno dell’Udc ci sia un difetto di comunicazione. Se non comunicano tra di loro questo non è un problema mio”.

Così il presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, replica alle critiche del segretario provinciale dell’Udc, Luigi Cobellis, e dell’onorevole Maria Ricchiuti, che avevano accusato il presidente Canfora di aver nominato i nuovi consiglieri politici Gerardo Malpede, Giovanni Guzzo e Giuseppe Cicalese, senza aver consultato gli alleati della coalizione.
“Inoltre – prosegue il presidente Canfora – voglio ricordare al segretario Cobellis e all’onorevole Ricchiuti che in questo momento tanto difficile le polemiche non servono a niente perché siamo impegnati come Provincia di Salerno, insieme all’Upi nazionale, affinché il Governo centrale riconosca alle Province italiane i 651 milioni di euro promessi per evitare che si vada al dissesto finanziario”.

COMUNICATO STAMPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: