Santa Marina, Il senatore Falanga e il sindaco Fortunato bevono l’acqua della sorgente da 220 litri al minuto

Santa Marina, In seguito ad un’emergenza idrica, che ha attanagliato il Golfo di Policastro, da alcuni mesi, e in particolare il Comune, il sindaco Giovanni Fortunato con un ordinanza ha incominciato a far scavare dei pozzi nel territorio di sua competenza. Il primo a Policastro Bussentino, vicino al fiume Bussento, e la sorgente trovata a pochi metri, è stata chiamata dal primo cittadino della Madonna dell’Assunta. Il secondo pozzo di piccolo diametro nella roccia è stato scavato a Santa Marina, in località Timpone, a 600 metri di altezza. L’acqua è stata trovata a 85 metri e la profondità totale è 120 metri. La sorgente ha una portata di 220 litri al minuto, utile al fabbisogno dei cittadini che si sono trovati giornate intere senza erogazione idrica. Nelle immagini il “coraggio” di senatore e sindaco che bevono l’acqua non ancora analizzata e l’intervista al sindaco Fortunato e al senatore dell Repubblica Ciro Falanga che nutre una vera ammirazione per il primo cittadino .

©Riproduzione riservata

 

Un pensiero riguardo “Santa Marina, Il senatore Falanga e il sindaco Fortunato bevono l’acqua della sorgente da 220 litri al minuto

  • 25 Agosto 2017 in 15:15
    Permalink

    “Acqua non ancora analizzata”, ho letto bene ? A me pare il solito siparietto della politica, speriamo bene che dire ed auguri al sindaco ed al senatore (manca solo l’autorità religiosa). A proposito ma quelle strutture hanno le dovute autorizzazioni o qualcuno denuncerà il tutto ?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: