Vertenza dei lavoratori al Comune di Scafati, la Csa provinciale incontra la commissione straordinaria dell’Ente

Vertenza dei lavoratori al Comune di Scafati, domani la Csa provinciale incontra la commissione straordinaria dell’Ente. L’appello del segretario Angelo Rispoli: “Segnale importante per discutere del futuro, ma si estenda la discussione anche alle altre sigle di categoria. I problemi riguardano tutti i lavoratori e non si deve agire in maniera divisa”.

Angelo Rispoli

Un tavolo unitario per discutere delle problematiche riguardanti gli agenti della polizia municipale e tutti i lavoratori dell’amministrazione comunale di Scafati. A chiederlo è Angelo Rispoli, segretario generale della Csa provinciale, alla vigilia dell’incontro che la commissione straordinaria dell’Ente ha concesso alla sigla sindacale per domani, giovedì 5 settembre 2018 alle 11, presso il Municipio. “Sarebbe giusto discutere insieme agli altri rappresentanti delle parti sociali perché le problematiche riguardano tutte le maestranze”, ha detto Rispoli. “Questo sarebbe un segnale importante, anche in virtù del fatto che un’ora dopo l’incontro convocato dal prefetto Giorgio Manari è prevista una riunione con le Rsu a cui, oltre i delegati Csa, saranno impegnati anche gli altri rappresentanti delle sigle sindacali”.

Un confronto fondamentale per Rispoli, che auspica una stagione di concertazione per i lavoratori dell’Amministrazione scafatese. “Dalla triade ci aspettiamo una presa di posizione sugli accordi firmati nei mesi scorsi in merito alle indennità pregresse da dare ai dipendenti”, ha spiegato il sindacalista. “Inoltre, vorremmo gettare le basi che possano portare alla firma del nuovo contratto decentrato. Infine, serve affrontare il discorso delle problematiche legate ai lavoratori della polizia municipale, a partire dagli orari di lavoro, e magari iniziare a pensare all’attuazione di un turn-over e avviare le procedure concorsuali per nuove assunzioni. Assunzioni che, a dire servirebbero per l’intera pianta organica comunale e che ci aspettiamo possano partire con un segnale positivo dello Stato. Per questo sarebbe giusto che le organizzazioni sindacali agiscano insieme e non divise”.

Per questo motivo la Csa provinciale ha inviato una lettera alle altre organizzazioni sindacali per affrontare i problemi dei lavoratori del Comune di Scafati in maniera unitaria.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *