Gioventù Nazionale Fratelli d’Italia Campania ricorda i martiri delle Foibe e gli esuli giuliano dalmati

Domenica 10 febbraio, alle ore 17.30, si terrà a Napoli una manifestazione regionale di Gioventù Nazionale Fratelli d’Italia Campania, per commemorare i martiri delle Foibe e gli esuli giuliano dalmati.

«Ricordare i tanti italiani vittime dell’odio razziale perpetrato dal regime comunista di Tito – ha dichiarato in Domenico Masullo, Coordinatore Provinciale del Movimento Gioventù Nazionale – Fratelli d’Italia Salerno che prenderà parte all’iniziativa insieme ai dirigenti di FdI Salerno, all’On. Edmondo Cirielli e al Sen. Antonio Iannone – è un dovere non solo morale ma anche civico».

Numerosi saranno i giovani di Salerno che testimonieranno, con la loro presenza, il ricordo dei fratelli italiani senza patria, presso la sede della stazione marittima di Napoli (lato via Acton) dove avrà luogo una fiaccolata di memoria. A seguire ci sarà la testimonianza di Guido Bottai, esule istriano, che racconterà il dramma personale e collettivo che migliaia di italiani dovettero subire nei difficili anni tra fine II guerra mondiale e presunta pacificazione.

«Il giorno del Ricordo deve essere un momento di riflessione su come l’odio politico e la voglia di rivalsa – ha proseguito il Coordinatore Provinciale dei Giovani di FdI – possono dar vita a pagine mostruose e di disumana violenza. Domenica partecipiamo alla manifestazione regionale di Napoli per testimoniare che, nonostante qualcuno voglia cancellare e giustificare una pagina della storia italiana tragica, non si può dimenticare chi fu massacrato perché italiano volle restare».

comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *