Spaccio di droga davanti la stazione di Sapri, fermati uno straniero ed un saprese

Due persone arrestate dai Carabinieri per droga alla stazione ferroviaria di Sapri. Durante un servizio di controllo, i carabinieri in borghese del Nucleo Operativo hanno effettuato appostamenti e verifiche volte a contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze nella zona. Ai militari non è sfuggito il rapido scambio avvenuto tra un soggetto malese appena uscito dalla stazione e un saprese che lo stava attendendo.

Il movimento ha insospettito gli investigatori che hanno deciso di seguirli e controllarli. Il pusher, uno straniero senza fissa dimora di 22 anni, è stato trovato in possesso di 450 euro in contanti. L’acquirente saprese, con precedenti per droga, è stato fermato poco dopo e trovato in possesso di un involucro con 12gr di eroina, probabilmente destinata al mercato del golfo di Policastro.

Entrambi sono stati arrestati per spaccio e detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Il soggetto locale è stato ristretto ai domiciliari mentre lo straniero, senza fissa dimora, è stato ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Sapri in attesa del rito per direttissima che si terrà in data odierna presso il Tribunale di Lagonegro.

Nella serata di ieri i controlli sono proseguiti a tutto campo. La Stazione di Vibonati ha denunciato a piede libero un minore di origini rumene trovato in possesso di un panetto di 80gr di hashish.

comunicato stampa

foto stazione Sapri dal web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: