Battipaglia, evacuate 36mila persone per il disinnesco di un ordigno bellico

Foto ANSA

Numeri record per il disinnesco bomba. Sei ore di lavoro. Evacuate 20mila famiglie per 36 mila persone

(ANSA) – Sono terminate le operazioni di bonifica dell’ordigno bellico ritrovato a Battipaglia (Salerno) e che ha reso necessaria l’evacuazione di 36.177 persone (19.995 famiglie). Gli artificieri del 21/mo Reggimento Guastatori di Caserta hanno impiegato sei ore per disinnescare la bomba d’aereo risalente alla Seconda guerra mondiale, rinvenuta in un terreno di via Villani in località Spineta. I militari, dopo aver effettuato un foro sulla bomba, hanno svuotato l’esplosivo con un getto d’acqua ad alta pressione.
(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: