Comitato 10 febbraio, Giornata del ricordo

 Il Comitato 10 Febbraio sorto successivamente alla promulgazione della Legge 92 del 30 marzo 2004 istitutiva del Giorno del Ricordo che raccoglie soprattutto cittadini italiani che, pur senza avere un legame diretto o famigliare con le tragedie delle Foibe e dell’Esodo giuliano-dalmata, si accostano con particolare sensibilità a queste pagine di storia patria oggi si amplia e struttura nel salernitano con la nomina a referente per Salerno e provincia di Luca Lezzi, già da tempo attivo sul territorio in ambito culturale ed editoriale.

La nomina ricevuta dalla presidenza nazionale del Comitato– afferma Lezziarriva con oneri e onori in un territorio dove già da alcuni anni, principalmente grazie all’infaticabile lavoro nelle scuole di Ermanno Mandarino, membro del direttivo nazionale, si lavora per accendere i riflettori su una pagina di storia troppo a lungo posta ai margini dai media nazionali e perfino sui testi scolastici.”

A partire dalle prossime settimane– prosegue Lezzi- ci impegneremo ad avanzare richieste di intitolazioni di piazze e strade agli italiani che subirono la violenza dei partigiani slavi di matrice comunista guidati dal maresciallo Tito sul fronte orientale e a formulare un calendario di iniziative volte a coinvolgere gli enti istituzionali che troppo spesso non si occupano, per miopia o odio ideologico, di ricordare e commemorare il sacrificio di chi non volle rinnegare la propria italianità.

Per info e tesseramento: pagina Fb Comitato 10 Febbraio- Salerno e comitato10febbraiosalerno@gmail.com

(comunicato stampa – foto allegate)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: