Vallo di Diano: Michele Speziale è il primo dj bionico al mondo

Michele Speziale,
dal suo account Instagram

Alla scoperta del dj che ha conquistato il Guinness World Records

Michele Speziale, 46 anni, ha origini siciliane, vive nel Vallo di Diano ed è l’unico dj al mondo, in grado di suonare con un braccio bionico. Da giovanissimo, all’età di 18 anni circa, come molte volte ha raccontato lui stesso, a causa di un incidente sul lavoro ha perso il braccio sinistro, da quel momento non si è più fermato, anzi, ha continuato a perseguire e a coltivare il suo grande sogno: quello di diventare un dj affermato e, aprire una casa discografica tutta sua. Con la sua mano bionica collegata al computer tramite wi-fi, Speziale è in grado di utilizzare lo scratch (la tecnica del turntablism che consiste nell’esercitare manipolazioni sui dischi in vinile) sullaa sua consolle. Il dj, oltre a far scatenare le folle, rappresenta la disabilità nei talent show e ha ottenuto un grande riconoscimento, entrando a far parte del Guinness World Records.

Il suo nome d’arte è DjMikyBionic e finora è seguito su Instagram, da quasi 22 mila followers.

Michele Speziale,
dal suo account Instagram

Solo il 20 dicembre scorso, ha partecipato al programma tv Dottoressa Smile, trasmesso Real Time: per curare una grave parodontite, con un intervento provvisorio eseguito dalla professionista specializzata in odontostomatologia, la dottoressa Annapaola Manfredonia. Proprio nel programma, Michele Speziale, ha raccontato dell’incontro galeotto avvenuto con la sua Daniela nel centro di protesi Inail di Budrio, è stato amore a prima vista come sua moglie ha confidato alle telecamere di Real Time. I due sono sposati e insieme hanno due figlie.

Daniela Vegliante, ha perso l’uso di entrambe gambe diversi anni prima, per questo motivo, la coppia ama definirsi una famiglia bionica.

Michele e Daniela,
dall’account Instagram di Michele Speziale

L’obiettivo primo di Michele e Daniela, resta quello di far conoscere a tutti i disabili, gli ausili che possono aiutarli a migliorare la loro vita.

Grazie alla resilienza e al coraggio dimostrato, il musicista è riuscito nell’intento di diventare un dj conosciuto, insegnandoci, che non bisogna mai gettare la spugna e che nonostante tutto, è importante continuare a inseguire i propri sogni. A presto readers!

Di Michaela Alfano

©Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: